Rossi Ilario
Bologna 1911 - 1994

Si diploma nel 1933 presso l'Accademia di Belle Arti di Bologna. Partecipa con regolarità alla Biennale di Venezia a partire dal 1936 e alla Quadriennale di Roma dal 1939. È tra i fondatori, nel primo dopoguerra, della "Galleria Cronache", che svolge un fondamentale ruolo di aggiornamento della cultura bolognese. Negli anni Cinquanta si dedica ad un tipo di astrattismo prossimo all‘Arte informale. Nel 1964, gli viene assegnata una sala personale alla Biennale di Venezia, dove espone opere caratterizzate dal rinnovato interesse per la figura umana. Nel 1965 vince la cattedra di pittura all’Accademia di Belle Arti di Bologna e ne diventa direttore nel 1970. Nel 1971 diviene insegnante dell’Accademia di Belle Arti di Brera, a Milano. Di di stile.conquistarsi una propria indipendenza
“Fortissimo disegnatore, considerava la matita come un diario; un vero e proprio veicolo di appunti espressivi atti a sviluppare, in pittura, soggetti affidati all’immediatezza concettuale e cromatica che stava dentro di lui.
Non intendeva essere catalogato fra i pittori capaci di darsi tutte le calligrafie, di intingere i pennelli in tutte le tavolozze. Vuol fare del moderno! Il suo intento, pertanto, sarà proprio quello di concretare un tessuto globale di colori e di sentimenti, perseguendo nelle componenti di ricerca e di proposta, con l’obiettivo” (Romeo Forni)


MARINA
Tecnica Olio su faesite
Misure 41x21cm
Posizione firma in basso a destra e sul retro
Tecnica litografia
Misure foglio 35x50 cm
Numerazione 2/99 + 37/99
Posizione firma in basso a destra

 
Tecnica litografia
Misure foglio 50x35 cm
Numerazione XVIII/XX
Posizione firma in basso a destra
Tecnica Olio su faesite
Misure 17x10 cm
Posizione firma in basso a sinistra e sul retro

Tecnica olio su faesite
Misure 18x13 cm
Posizione firma in alto a sinistra e sul retro
MARINA
Tecnica olio su faesite
Misure 41x21
Posizione firma in basso a destra e sul retro

Tecnica acquerello
Misure 34x25 cm
Posizione firma in basso a destra e autentica dell’artista sul retro

DONNA SEDUTA
Anno 1978
Tecnica acquaforte
Misure foglio 35x50 cm
Numerazione 19/50
Posizione firma in basso a destra

SAN LUCA
Tecnica tempera
Misure 33x16 cm
Posizione firma in basso al centro

 

FIORI
Tecnica olio su faesite
Misure 23x27 cm
Posizione firma in basso a sinistra e sul retro
SAN LUCA
Tecnica disegno
Misure 15x22 cm
Posizione firma in basso a sinistra
SAN LUCA
Tecnica disegno
Misure 26x22 cm
Posizione firma in basso a sinistra
Tecnica disegno
Misure 23x27 cm
Posizione firma in basso a destra
NUDO
Tecnica litografia
Misure 35x50  cm
Numerazione  pds
Posizione firma  in basso a sinistra