Romagnoli Giovanni
Faenza, 1893 - 1976

Pittore, scultore, incisore. Studiò all'accademia di Bologna dove poi sarà titolare della Cattedra di decorazione e Direttore negli anni 1938-40 e 1956-60.
Il suo operato artistico è riconducibile ad un figurativo post-impressionista. Artista di notevole talento fu più volte invitato alla Secessione romana (1914 e 1915) e alla Biennale di Venezia del 1922 (dove gli venne dedicata una sala), alla Quadriennale di Roma, e ad altre esposizioni collettive di notevole importanza, anche internazionale.
Nel 1924, nel pieno della sua maturità artistica, vince il premio internazionale “Carnegie”, uno dei più ambiti riconoscimenti dell’epoca, in virtù del quale sarà chiamato, nell’edizione dell’anno successivo, a far parte della giuria del premio, con Bonnard, a Pittsburg, in Pennsylvania, dove poi insegnerà per alcuni anni.
Nel 1936 consegue il prestigioso e ambito premio dell’Accademia d’Italia per la scultura.
La solidità della materia l’entusiasmava. Sentiva infatti la necessità di plasmare la creta, ma lo avvinceva anche il colore. Il dualismo pittura-scultura continuerà a combattersi nella sua mente a lungo, finché opterà per l’olio ributtandosi a capofitto nelle composizioni, nei quadri di figura dove il soggetto ha una ragione di vivere proprio per se stesso.
Nelle incisioni all’acquaforte o a puntasecca, si legge l’afflato che in pochi altri grafici traspare; soprattutto sapeva che cosa guardare! Anche un piccolo segno di bulino sembrava pesato col bilancino del farmacista e la dosatura ne usciva con perfezione d’alchimista…
(Romeo Forni)



LA MODELLA
Anno  1974
Tecnica  sanguigna
Misure 22x32 cm
Posizione firma in basso al centro
Note: opera pubblicata
Tecnica Incisione
Misure foglio 50x35 cm
Misure lastra 15x10 cm
Numerazione 29/50
Posizione firma in basso a destra

Tecnica incisione
Misure foglio 50x35 cm
Misure immagine 29X40 cm
Numerazione P.S.
Posizione firma in basso a destra
Tecnica Incisione
Misure foglio 50x35 cm
Misure immagine 8x11 cm
Numerazione 13/50
Posizione firma in basso a destra