Ravenda Tullio
Verona, 1928


Ha studiato all'Accademia di Belle Arti di Bologna, avendo per maestri Virgilio Guidi per la pittura e Giorgio Morandi per l'incisione.  “La pittura di Tullio Ravenda è sostenuta da un disegno vigoroso di intensa drammaticità. Immagini… che ricavano una profonda carica emotiva dal modo in cui sono trattati i temi, ispirati in generale da problemi di interesse immediato e di viva attualità” (Michelangelo Testa).

ravenda tullio bologna
Tecnica acquerello
Misure 10x15 cm
Posizione firma in basso verso destra